Longevità e meditazione

"Tra i segreti di una vita sana e prolungata c'è anche la meditazione".

Questa è l'opinione di un gruppo di illustri ricercatori dell'università californiana di Davis, San Francisco. Lo studio è stato pubblicato dalla rivista scientifica "Psychoneuroendocrinology" e mette in luce anche i benefici fisiologici: raccoglimento e concentrazione, oltre a migliorare la sopportazione del dolore e la consapevolezza di sé stessi, rigenerano le cellule del nostro corpo. La pratica meditativa ottimizza l'attività di un enzima, fondamentale per la vita delle cellule, chiamato telomerasi: nel momento in cui una cellula si divide i telomeri si accorciano e quando scendono sotto una lunghezza definita "critica" la divisione si interrompe e muore. La ricerca americana ha dimostrato l'aumento del livello dell'enzima in questione nelle cellule immunitarie, influendo direttamente sulla longevità della vite stesse cellule e quindi della vita umana.
Ennesimo studio sui benefici della meditazione. 
Cosa dire? Meditate gente... meditate...

Sandro Angelini
23 aprile 2011

Vota:
La Transizione dalla Terza Dimensione alle Dimens...
La prima qualità dell'anima è la sua speciale ed ...

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento

Accedi