Il mondo del pensiero

“Quali che siano le condizioni esteriori, nel mondo interiore – il mondo del pensiero – noi possiamo sentirci liberi, ma allorché vogliamo manifestarci sul piano fisico, dipendiamo dalle condizioni e siamo limitati. Se non otteniamo i risultati sperati, non dobbiamo affliggerci, poiché sappiamo che interiormente abbiamo tutte le possibilità di vivere una vita ricca, bella, vasta e utile a tutte le creature. I nostri pensieri e i nostri sentimenti vanno molto, molto lontano nello spazio, e grazie ad essi possiamo entrare in contatto con l’Universo intero; i nostri atti, invece, non toccano che poche persone. Perfino l’essere più potente è limitato nell’azione; ma se miglioriamo il nostro mondo interiore rafforzandoci nell’amore e nella fede, avremo sempre più presa anche sul mondo esteriore.”

Vota:
New York in un Haiku
La nebbia del tutto

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento

Accedi