Trovare un'unità: tutti i sentieri conducono alla stessa casa

Sono diversi anni che mi occupo di temi riguardanti la crescita personale e di conseguenza la "spiritualità".
Molti saggi mi hanno davvero illuminata, altri un po' meno, perchè ci si accorge presto che questo campo può diventare un business come un altro, cioè un modo di vendere a volte, purtroppo, aria  fritta e contenuti banali... la linea di demarcazione per me è da fondarsi soltanto su di un quesito: "Vengo davvero  aiutato, da certi saggi o guru, o movimenti, a ri-leggere  e rifondare felicemente la mia vita, le mie esperienze alla luce di determinate leggi spirituali? "

Soltanto nella pratica di tutti i giorni, attraverso un'attenta osservazione degli eventi esterni (come mutano i parametri di lettura!) possiamo definire via via quanto cambiamento reale è avvenuto nella nostra interiorità e quanto e in che misura  movimenti, idee, saggi, abbiano contribuito affinchè questo cambiamento avvenisse. In realtà infatti ALCHIMIA è assistere al cambiamento e tremare d'emozione quando si muovono determinate  trasmutazioni dell'ombra.

Forse il senso ultimo di ogni esistenza potrebbe appagarsi soltanto della partecipazione e della testimonianza diretta sul verificarsi di tali trasmutazioni.  Gli  Eventi del mondo si collegano misteriosamente, come misteriosamente avvertiamo  l'impulso a procedere, con i sensi allertati e l'immaginazione pronta...

Vota:
Reiki Usui - Corsi e attivazioni anche a distanza
Il Vero Iniziato si prende per il Sacro Culo

Related Posts

Commenti 2

 
Dottssa Annalisa Barbier Psicologa il Mercoledì, 18 Gennaio 2012 19:50

molto bello ed evocativo. Grazie :D
Annalisa

molto bello ed evocativo. Grazie :D Annalisa
Alkemica.net il Sabato, 10 Marzo 2012 20:21

Sicuramente non c'è guida migliore del nostro Cuore, quando si tratta di discernere tra quello che tu chiami abbastanza appropriatamente "aria fritta" e Verità. Quest'ultima è in grado di risonare nel nostro animo in maniera inequivocabile, andando a toccare quella parte di noi, e del nostro vero Sé, che le è speculare. Ed è quando si raggiunge una comprensione non mediata, non rappresentata e non articolata, che riusciamo veramente ad avere la consapevolezza della fondamentale Unità del tutto.

Sicuramente non c'è guida migliore del nostro Cuore, quando si tratta di discernere tra quello che tu chiami abbastanza appropriatamente "aria fritta" e Verità. Quest'ultima è in grado di risonare nel nostro animo in maniera inequivocabile, andando a toccare quella parte di noi, e del nostro vero Sé, che le è speculare. Ed è quando si raggiunge una comprensione non mediata, non rappresentata e non articolata, che riusciamo veramente ad avere la consapevolezza della fondamentale Unità del tutto.

Accedi