Astrid Morganne: presentazione agli amici di Alkemica.net

Mi chiamo Astrid Morganne e fin da piccola ho sempre pensato di non essere nata nel mondo giusto. Ho pensato per molti anni che sicuramente ero stata abbandonata da una navicella spaziale e che prima o poi sarei tornata in un Mondo piu idoneo alle mie caratteristiche. Pero ho dovuto ben presto rendermi all'evidenza:  dovevo rimanere ancora per molto in questa realtà ed è proprio in quel momento che ho iniziato a ricercare informazioni che mi potessero aiutare a vivere meglio la mia permanenza in questa Vita.

Ho cosi iniziato a studiare tutto quello che mi permetteva di vedere la Vita sotto un'altra Luce: l'Astrologia, la Meditazione, le Religioni antiche, il Paranormale, lo Yoga, gli Angeli e ben altro ancora. E' in questo vortice di ricerca e di studi che venne a mancare mia madre: in quel momento ho dovuto proprio prendere tutte le mie informazioni e metterle in pratica!

E da allora ho iniziato a vivere decisamente meglio, giorno dopo giorno. Ho avuto la fortuna di incontrare anche Lise Bourbeau e Claudia Rainville che mi hanno aiutato seguendo le loro scuole di Psicosomatica (1997) a capire il perché delle malattie e dei traumi per poi continuare per anni a formarmi, prima studiando per poi praticare intensemente la Meditazione arrivando a conoscnere l'utilizzo dell'Energia Vitale Universale (Reiki, Theta Healing, Silva Master Control..).

Il mio primo approccio con l'Energia è stato con il Reiki. Iniziò prima a farmi fare dei trattamenti (1998) per poi intraprendere il percorso formativo come Reiki Master (2004 con Dario Canil). Il Reiki mi aiutò tantissimo a calmarmi, e a togliere ogni dolori sparsi nel mio corpo. Mi portò la consapevolezza dell'avere un corpo fisico. In parallelo, continuò a conoscere meglio il mondo Angelico che mi aveva permesso di trovare una pace interiore. La mia passione per le religioni antiche e l'approccio all'ermetismo e la Cabalà fecero parte integrante della mia formazione di Angelologa durata un decennio con Haziel (1996)  e conseguita poi nel 2006 con Igor Sibaldi.

Anni piu tardi, senti che l'Energia Universale non era la finalità ma solo un mezzo. A volte mi meravigliavo di potere stare tranquilla e calma in uno stato meditativo, ma di certo non riuscivo quando ero immersa nelle problematiche lavorative di tutti i giorni! Soprattutto, ero incapace di controllare minimamente le mie emozioni e questo mi creava un danno immenso. Iniziò cosi a formarmi e a praticare studi mirati sulla mente umana e in special modo nella PNL come Master Practitioner (Programmazione Neuro-linguistica con Blessyou! 2009) e Neurosemantica (Blessyou! 2009).  Nel 2011 seguo i corsi di contatto e Terapia Angelica con Doreen Virtue.

Man mano che il tempo passavo molte persone mi chiedevano come avevo fatto per avere ritrovato la serenità, la pace e la Felicità dopo tutto quello che mi era accaduto (morte dei miei genitori, fallimenti dell'azienda di famiglia, trasloco in Italia allora che non sapevo nemmeno l'italiano, prendere la decisione di lasciare il mio lavoro fisso......) ed è cosi che ho iniziato a creare gruppi e ad insegnare il mio vissuto e le tecniche che mi avevano cambiato la vita per aiutare centinaia e centinaia di persone in Italia e in Svizzera.

Da un paio di anni ho portato le mie ricerche sia dell'Energia che della Mente in un'unica direzione: la Fisica Quantistica. Ho desiderato trovare le spiegazioni scientifiche a tutte le meravigliose esperienze vissute con l'Energia, e ho desiderato conoscere tutte le risorse ancora sconosciute della mente umana.

Quest'anno l'Universo mi ha fatto conoscere Nicola e il suo approccio fantastico all'Energia. Da allora abbiamo messo insieme tutte le nostre esperienze e abbiamo creato L'EQE (Energia Quantica Evolutiva). Un insieme di Energia Quantica mirata all'Evoluzione e al Benessere Fisico, Mentale e Spirituale. Perché al cambiamento e all'evoluzione non si può di certo dire di no. Invece è nel nostro potere, sempre e in ogni momento, decidere COME cambiare e COME evolvere.

Cosi come ho imparato da anni, cosi come potete impararlo ora.

Vota:
Scrittura introspettiva (terza e si spera ultima p...
Il grande terapeuta esclude se stesso dal processo

Related Posts

Commenti 4

 
Chiara Saracini il Domenica, 11 Marzo 2012 09:00

Ciao Astrid, che bell'esperienza di vita che hai avuto!! Sai che io da piccola mi sentivo talmente poco "adatta" a vivere qui sulla terra che il mio desiderio più grande era che qualche alieno con la sua astronave mi prendesse e mi portasse via lontano da questo pianeta e mi facesse esplorare l'Universo?? Da piccola ero "strana", però ho perso quasi ogni ricordo del passato, è come se vivessi soltanto nel presente (in perfetto stile Zen, ho scoperto solo recentemente, ma ovviamente l'ho fatto in modo assolutamente inconsapevole, è stata una scelta del mio cervello).

Mi rallegro molto per il tuo percorso formativo, io ho scoperto certe cose soltanto recentemente, ma credo che tutto è iniziato quando qualcuno, in Cile, in una cabaña dispersa sulle Ande a Valle de Elqui, mi ha fatto il Reiki. Da lì la mia mente scientifica ha subito un forte "colpo", ma era anche quel quid che mancava nella mia esperienza di vita per passare alla "fase successiva" di maggior consapevolezza. In un anno è cambiato tutto. A differenza tua, tutte le cose che ho appreso, le ho apprese leggendo su internet, e non ho fatto nessun corso, quindi ora non posso mettere in pratica nulla. Ma leggendo il tuo articolo ho capito che è proprio qui che devo scegliere che direzione prendere: in cuor mio ho capito, durante quest'anno, che il mio compito è aiutare le persone a risvegliarsi e intraprendere un cammino simile al nostro, alla scoperta dell'energia dell'Universo, alla scoperta del nostro ruolo sulla Terra ecc. Finora ho fatto dei piccoli passi in questa direzione, ma sentivo che mancava qualcosa. Probabilmente quello che manca è un FORMAZIONE, come dici giustamente tu. O forse creerò qualcosa di personale che renda conto di tutto ciò che ho appreso in forma teorica finora. Non lo so, ma ho capito qualcosa leggendo il tuo articolo oggi, e di questo ti ringrazio molto :D

Un saluto e un abbraccio virtuale.
Kia

Ciao Astrid, che bell'esperienza di vita che hai avuto!! Sai che io da piccola mi sentivo talmente poco "adatta" a vivere qui sulla terra che il mio desiderio più grande era che qualche alieno con la sua astronave mi prendesse e mi portasse via lontano da questo pianeta e mi facesse esplorare l'Universo?? Da piccola ero "strana", però ho perso quasi ogni ricordo del passato, è come se vivessi soltanto nel presente (in perfetto stile Zen, ho scoperto solo recentemente, ma ovviamente l'ho fatto in modo assolutamente inconsapevole, è stata una scelta del mio cervello). Mi rallegro molto per il tuo percorso formativo, io ho scoperto certe cose soltanto recentemente, ma credo che tutto è iniziato quando qualcuno, in Cile, in una cabaña dispersa sulle Ande a Valle de Elqui, mi ha fatto il Reiki. Da lì la mia mente scientifica ha subito un forte "colpo", ma era anche quel [i]quid[/i] che mancava nella mia esperienza di vita per passare alla "fase successiva" di maggior consapevolezza. In un anno è cambiato tutto. A differenza tua, tutte le cose che ho appreso, le ho apprese leggendo su internet, e non ho fatto nessun corso, quindi ora non posso mettere in pratica nulla. Ma leggendo il tuo articolo ho capito che è proprio qui che devo scegliere che direzione prendere: in cuor mio ho capito, durante quest'anno, che il mio compito è aiutare le persone a risvegliarsi e intraprendere un cammino simile al nostro, alla scoperta dell'energia dell'Universo, alla scoperta del nostro ruolo sulla Terra ecc. Finora ho fatto dei piccoli passi in questa direzione, ma sentivo che mancava qualcosa. Probabilmente quello che manca è un FORMAZIONE, come dici giustamente tu. O forse creerò qualcosa di personale che renda conto di tutto ciò che ho appreso in forma teorica finora. Non lo so, ma ho capito qualcosa leggendo il tuo articolo oggi, e di questo ti ringrazio molto :D Un saluto e un abbraccio virtuale. Kia
Alkemica.net il Domenica, 11 Marzo 2012 12:30

... A quanto pare, quella sensazione di "disadattamento" che assale da piccoli è un tratto molto comune tra tante persone destinate ad intraprendere un percorso evolutivo. Un ricordo ancora vivo dell'Anima e dei suoi viaggi precedenti all'incarnazione/nascita?
Penso che aiutare le persone a risvegliarsi ed andare incontro al proprio percorso, come dice Kia, sia un compito di ogni risvegliato. L'approccio alla Fisica Quantistica menzionato nella tua presentazione è qualcosa che mi affascina tantissimo e che reputo la chiave del nuovo paradigma, anche se al momento non sono troppo ferrata in materia. Spero la tua presenza qui ti porterà a condividere ciò che sai a tal proposito, per me e chi come me desidera una conoscenza che abbracci le Verità ultime dello Spirito così come i riscontri di esse nella Scienza che, a poco a poco, finalmente, ci si avvicina...

... A quanto pare, quella sensazione di "disadattamento" che assale da piccoli è un tratto molto comune tra tante persone destinate ad intraprendere un percorso evolutivo. Un ricordo ancora vivo dell'Anima e dei suoi viaggi precedenti all'incarnazione/nascita? Penso che aiutare le persone a risvegliarsi ed andare incontro al proprio percorso, come dice Kia, sia un compito di ogni risvegliato. L'approccio alla Fisica Quantistica menzionato nella tua presentazione è qualcosa che mi affascina tantissimo e che reputo la chiave del nuovo paradigma, anche se al momento non sono troppo ferrata in materia. Spero la tua presenza qui ti porterà a condividere ciò che sai a tal proposito, per me e chi come me desidera una conoscenza che abbracci le Verità ultime dello Spirito così come i riscontri di esse nella Scienza che, a poco a poco, finalmente, ci si avvicina...
Mister X il Domenica, 18 Marzo 2012 13:20

Eeheheh, anch'io da bimbo avevo convinto tutti i miei compagni delle elementari di venire da Plutone, dicevo ai miei genitori di averli scelti. Visto che studi la M.Q., cosa ne pensi dell'interpretazione di Copenhagen e della sua inapplicabilità nella quantum field theory? E del pensiero di Mach riguardo i sistemi inerziali?

Eeheheh, anch'io da bimbo avevo convinto tutti i miei compagni delle elementari di venire da Plutone, dicevo ai miei genitori di averli scelti. Visto che studi la M.Q., cosa ne pensi dell'interpretazione di Copenhagen e della sua inapplicabilità nella quantum field theory? E del pensiero di Mach riguardo i sistemi inerziali?
Alkemica.net il Martedì, 20 Marzo 2012 12:47

Eheh, Discox, sarebbe possibile contestualizzare un attimino, così, tanto per illuminare anche noi sul significato oscuro delle tue questioni (non siamo tutti studiosi di Fisica, qua su Alkemica, ahimé :( ) e per capire l'attinenza delle stesse con la presentazione di Astrid e con lo scopo generale della community? ;)

Eheh, Discox, sarebbe possibile contestualizzare un attimino, così, tanto per illuminare anche noi sul significato oscuro delle tue questioni (non siamo tutti studiosi di Fisica, qua su Alkemica, ahimé :( ) e per capire l'attinenza delle stesse con la presentazione di Astrid e con lo scopo generale della community? ;)

Accedi