Resurrezione

Monti esultate, colli giubilate,
respiri gioia ciò che è qui esistente,
Gesú Cristo è oramai risuscitato
dalla sua tomba: il Cristo ora è vivente!
È vittorioso il Cristo sulla morte
che in passato appariva spaventosa
ed il suo Verbo è ora suggellato,
vero con tal miracolo l'ha reso.

Muti andate, beffardi spudorati,
e nega questo tu, filosofia!
Il Cristo, salvatore dei mortali,
l'ardua opera sua ha già compiuto.
Attraverso gli Eoni irradia splendido
delle epoche future il beneficio,
le gerarchie angeliche stupiscono
mentre gli Orioni intonano una laude.

Alle molte miriadi di creature
che furono, che sono e che saranno,
la vita tua trascorsa sulla terra
luce ha donato a quelle che eran cieche.
Poiché il tuo esempio e i tuoi insegnamenti
una dottrina ci hanno palesato
purificata e degna dell'Io sono,
sublime e santa, oh figlio degli Dèi.

c2137d8e0fca16faab6a66c4

Per i morenti non piú con orrore
la morte scuoterà le cupe ali,
e piú angosciosi non appariranno
i dubbi e la minaccia della morte.
Le brughiere per noi sorrideranno
serene sul sepolcro che ci accoglie,
pace donando ed il giacer beato
che per noi Gesú Cristo ha guadagnato.

Ringraziate e lodate, e dalle chiare
vostre corde la musica risuoni!
Possano allor le rocce fare eco
al sentimento che da voi s'effonde!
E sia l'intera vita della terra
un unitario cantico di lode,
emani ora da voi gioia soltanto
e ardente sempre sia il ringraziamento.

 

Novalis
da Canti spirituali

Vota:
La Semplicita e' del Cuore
L'Equilibrio nell'Uomo

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento

Accedi