Guardando Oltre - Jader

image010IL LABIRINTO

L'incontro con i preziosi insegnamenti impartiti dalle quartine di una misteriosa poesia ed i suggerimenti spirituali ricevuti da Sette Gocce di Sapienza, che nel racconto assumono le sembianze di altrettanti fantastici personaggi, guidano Jader all'interno del Labirinto, laddove ad ogni certezza esistenziale tanto faticosamente conquistata si contrappone il dubbio che tutto quanto ci è consueto e conosciuto non debba necessariamente corrispondere alla realtà.

Esplorando il Labirinto in un contesto non più identificabile con la realtà conosciuta, né appartenente alla sfera del sogno o dell'immaginazione, Jader vive la straordinaria esperienza di compiere un rapido cammino di evoluzione spirituale il cui fine ultimo consiste nel raggiungimento dell'Illuminazione: la rivelazione dell'unica risposta plausibile ai numerosi interrogativi esistenziali che lo stesso pensiero umano sovente rifiuta di porsi.

 

 

 

 

 

image012GUARDANDO OLTRE...

"Guardando Oltre..." si compone di 1030 quartine in rima alternata. Le trenta quartine iniziali, dedicate ai "Sette Compagni" che hanno accompagnato Jader all'interno del Labirinto, costituiscono l'introduzione dell'opera e sono caratterizzate da versi di quattordici sillabe (il "doppio settenario").

Le mille quartine che seguono si compongono di versi endecasillabi e propongono al lettore un singolare percorso evolutivo di crescente difficoltà interpretativa.

"Guardando Oltre..." è un invito a non cercare semplicemente "qualcosa" di indefinito all'interno di noi stessi, né a volgere lo sguardo il più lontano possibile, nell'infinito del mondo fenomenico esteriore. "Guardare oltre" è guardare oltre ciò che crediamo di essere ed al contempo oltre ciò che siamo realmente.

Le anime libere di ogni tempo e luogo potranno ispirarsi a questa composizione poetica, probabilmente unica nel suo genere, traendone preziosi insegnamenti spirituali e profondi spunti di meditazione.

 

 

 

Fonte: http://www.jnanayoga.it/libri.htm

 

Vota:
La tradizione iniziatica essena
Nella Mente dell'Uno

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento

Accedi