Elogio dell'Evasore Fiscale

Autore Facco Leonardo

"Le tasse sono un furto e non pagarle è legittima difesa". Non si tratta di uno slogan da qualunquisti o dell'affermazione di qualche evasore. Le imposte, come spiega l'etimologia stessa della parola, sono un atto di coercizione bella e buona, un esproprio ai danni di chi onestamente lavora e produce, una rapina legalizzata. Lo Stato adopera come scusa i beni e i servizi che fornisce, anche se nella realtà essi sono pessimi e costosissimi. Servendosi delle parole dei grandi pensatori e di fatti concreti, Leonardo Pacco confuta le tesi dei gabellatori, cominciando la sua opera di smascheramento proprio dal re dei tassatori, quel Tommaso Padoa Schioppa che, nel 2007, durante un programma televisivo ebbe l'ardire di sostenere che "le tasse sono bellissime". "Elogio dell'evasore fiscale" non è una mera provocazione culturale né un'operazione populistica, bensì l'espressione di una coscienza di classe che va maturando in Italia. Che non si limita alla semplice reazione "antipolitica" alla corruzione e alle inefficienze della classe governante, ma va in profondità, arrivando a interrogarsi sull'intera organizzazione dello Stato e degli enti pubblici con dati, numeri, rapporti istituzionali, dalle clamorose truffe nascoste nelle accise al prelievo occulto da parte dello Stato nelle nostre tasche, passando per tutta una serie di trucchi, tra i quali la clamorosa "tassa sulla tassa".

cop 3

http://www.ibs.it/code/9788874244874/facco-leonardo/elogio-dell-evasore.html

 

Tasse. Come ci imbrogliano e ci rapinano. Indagine attorno alla natura arbitraria e agli effetti perversi del fenomeno impositivo.

Autore Merlo Cristian

Vi è ormai una consapevolezza sempre più diffusa in merito al fatto che la tassazione è un autentico cancro che sta progressivamente corrompendo – e non solo in Italia – l'economia reale, togliendo risorse dal settore produttivo e destinandole ad utilizzi per lo più parassitari.Ma assai meno chiaro ai più è quale siano il senso e la natura del prelievo fiscale in quanto tale, che nel corso dell'ultimo secolo è cresciuto in maniera esponenziale anche in virtù del latitare di un dibattito consapevole su tali temi. Spesso associato ad una fatalità che non si può evitare (gli americani amano dire che non vi è nulla di certo, a parte la morte e le tasse), il prelievo forzoso che la classe politica opera ai danni della società pare protetto da un tabù: come se non fosse lecito confrontarsi con la più grande libertà su tale questione. Questo è particolarmente vero in Italia e non è davvero un caso se la nostra Costituzione – in ciò differente da molte altre – esclude la possibilità che i cittadini possano essere chiamati ad esprimersi direttamente, grazie a un referendum, su qualsiasi legge riguardante un tributo.Le lezioni di Cristian Merlo... hanno invece il merito di prendere di petto la questione senza inibizioni né freni. Con questi brevi testi, l'autore intende aiutare a colmare proprio un vuoto, avviando quindi una riflessione critica sul tema che si propone soprattutto di aumentare la consapevolezza in merito a ciò che la tassazione è davvero e intorno alle sue logiche.

Istituto Bruno Leoni

cop 4

 

 

http://www.ibs.it/code/9788848809641/tasse-come-imbrogliano/merlo-cristian.html

 

Vota:
Il Capro Espiatorio dell'Evasione Fiscale
La crisi finanziaria: l’opportunità più grande per...

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento

Accedi