Lezione n°3: Guidestones - il 10 Comandamenti della Morte del N.W.O.

Simpaticamente il comico Paolo Rossi diceva: "Era meglio morire da piccoli che vedere 'sto schifo da grandi"... e a dire la verità, non aveva poi tutti i torti!

Continuiamo il nostro piccolo programma di studio.

Nella Lezione n°1 tramite la favola di Oliver Clarc – "La ranocchia che non sapeva di essere cotta" abbiamo preso coscienza della filosofia in cui viene spiegato che: quando un cambiamento avviene in modo sufficientemente lento, il cambiamento sfugge alla coscienza delle persone e nella maggior parte dei casi, non suscita nessuna vera reazione, nessuna vera opposizione e nessuna vera rivolta.

Nella Lezione n°2 invece, abbiamo individuato sulla base di cenni storici, video sulla mia pagina e documenti scritti, i possibili burattinai del sistema in cui viviamo come la Massoneria, Ordine degli Illuminati, Commissione Trilaterale e Gruppo Bilderberg.

Adesso nella lezione n°3, facendo sempre riferimento a notizie concrete e non fantasiose, cercheremo di comprendere quali possono essere i propositi finali dei veri poteri occulti che pilotano il mondo e ciò che ci aspetta dopo la lunga cottura. Quindi, più che da parlare e da commentare, c'è da riflettere... e molto... molto... molto.

Ecco a voi la mostruosità e il fine del "Nuovo Ordine Mondiale": le "Guidestones", ribattezzate come le Stonehenge dell'epoca moderna, costruite in America, con incisi i 10 comandamenti della Morte.

GEORGIA GUIDESTONES: I 10 COMANDAMENTI DELLA MORTE DEL N.W.O.

Su una delle più alte colline della Contea di Elberton nello Stato della  Georgia (U.S.A), si trova uno misterioso monumento di granito di notevole dimensione chiamato Georgia Guidestones, la Stonehenge americana.
Il monumento è poco conosciuto sia negli Stati Uniti d'America che nel resto del mondo. Chi lo conosce invece, non riesce nè a capire, nè a credere ai messaggi scolpiti nelle sue pietre.
L'origine di questo strano monumento è ancora coperto dal mistero. Gli autori di tali norme, hanno chiesto di rimanere completamente anonimi e, fino a ora, il loro anonimato è stato perfettamente mantenuto. Si dice che Nel giugno del 1979 uno sconosciuto, sotto lo pseudonimo di R.C. Christian, ingaggiò la ditta Elberton Granite Finishing Company per realizzare la struttura. Un'ipotesi è che lo pseudonimo sia stato un tributo al leggendario fondatore del Rosacrocianesimo, Christian Rosenkreuz, del XIV secolo. La proprietà del sito non è chiara. Secondo quanto afferma la Georgia Mountain Travel Association:

"Le Georgia Guidestones sono nella fattoria di Mildred e Wayne Mullenix...".

Il sistema del registro informatico della Elbert County mostra che il terreno delle Guidestones è stato acquistato il 1º ottobre 1979.

Il dettaglio più sorprendente del monumento non sono tuttavia le sue dimensione, ma sono i messaggi incisi in esso: dieci regole per una "Età della Ragione". Queste guide toccano argomenti che sono associati al "Nuovo Ordine Mondiale", come la de-popolazione, un unico governo mondiale, l'introduzione di un nuovo tipo di spiritualità, ecc. Questo misterioso gruppo ha lasciato un testo che spiega le motivazioni alla base delle regole, un testo che non è mai stato discusso prima. Con queste nuove informazioni, le finalità delle Guidestones diventano molto chiare, lasciando poco spazio alle ipotesi. Le Guidestones descrivono un mondo ideale, come previsto dalle occulte società segrete. Il monumento è quindi la prova di un collegamento esistente tra società segrete, l'élite del mondo e la spinta verso un Nuovo Ordine Mondiale. Costituito di granito, il Georgia Guidestones è destinato a resistere alla prova del tempo e a comunicare conoscenza su più livelli: filosofico, politico, astronomico, ecc.

Il monumento
Il Georgia Guidestones è stato inaugurato nel marzo 1980, alla presenza di 100 persone. Su otto delle superfici maggiori è inciso un messaggio composto da "10 comandamenti", o consigli, in otto lingue moderne... una per ogni superficie: inglese, spagnolo, swahili, indiano, ebraico, arabo, cinese e russo.

Un ulteriore messaggio, più breve, è inciso sui bordi della lastra di copertura della struttura, in quattro lingue antiche: greco, babilonese, egizio e sanscrito. E' importante notare che queste ultime quattro lingue antiche sono di grande importanza negli insegnamenti nelle scuole occulte, come per esempio per i massoni ed i Rosacroce, delle cui organizzazioni parlerò in seguito.

Il monumento è alto quasi 6 metri, ed è realizzato con 6 lastre di granito pesanti in tutto circa 107 tonnellate. Un pilastro a sezione rettangolare è ritto al centro (vedi nell'immagine il n.3), con quattro lastre equidistanti disposte verticalmente attorno a "X" slargata, e su tutte è posta una lastra rettangolare di copertura, che si appoggia al centro sul pilastro, e ai quattro vertici sulle lastre verticali.

La struttura è allineata astronomicamente. Le quattro pietre principali mostrano le posizioni estreme del sorgere e tramontare del sole nel suo ciclo di 18,6 anni. La pietra al centro ha due caratteristiche particolari:

1. la stella polare è sempre visibile attraverso un apposito foro perforato dal lato Sud verso quello Nord della pietra centrale.
2. si allinea perfettamente con il sorgere del sole durante i solstizi estivi, invernali e durante gli equinozi.

Poco distante dal monumento, una tavoletta aggiuntiva di granito incassata a livello del suolo, identifica la struttura e le lingue dell'iscrizione: ne riporta lo schema, ne elenca le dimensioni, il peso, l'orientamento astronomico, la data della posa in opera e gli sponsor del progetto. L'iscrizione parla anche di una capsula del tempo sepolta sotto la tavoletta, ma gli spazi riservati sulla lastra per le date del suo seppellimento e di quando dovrà essere aperta sono stati lasciati vuoti, così non è chiaro se la capsula del tempo sia mai stata davvero sepolta. I lati della tavola sono orientati ai quattro punti cardinali, e l'iscrizione inizia dal lato rivolto al nord posta giacente al suolo ad ovest e a breve distanza dalla struttura principale, sono incise alcune note sulla storia e lo scopo del monumento.

I 10 comandamenti
Le 10 regole per una nuova epoca della ragione sono queste:

1. Mantieni l'Umanità sotto 500.000.000 in perenne equilibrio con la natura.
2. Guida saggiamente la riproduzione, migliorando salute e diversità.
3. Unisci l'Umanità con una nuova lingua viva.
4. Domina passione, fede, tradizione e tutte le cose con la sobria ragione.
5. Proteggi popoli e nazioni con giuste leggi e tribunali imparziali.
6. Lascia che tutte le nazioni si governino internamente e risolvi le dispute esterne in un tribunale mondiale.
7. Evita [di fare] leggi poco importanti e funzionari inutili.
8. Bilancia i diritti personali con i doveri sociali.
9. Apprezza verità, bellezza e amore, ricercando l'armonia con l'infinito.
10. Non essere un cancro sulla terra, lascia spazio alla natura, lascia spazio alla natura.

Come potete vedere le leggi richiedono un abbassamento della popolazione mondiale, l'introduzione di una nuova lingua mondiale, la creazione di una corte mondiale e un vago riferimento all'eugenetica. In altri termini il progetto per un Nuovo Ordine Mondiale.

Il primo "comandamento" è particolarmente scioccante, in quanto prevede sostanzialmente che 12 persone su 13 non debbano esistere sulla Terra. In fondo, ciò significherebbe che potremmo scomparire tutti dal pianeta tranne poco meno della metà della popolazione dell'India. Se la popolazione mondiale di oggi è di circa 7 miliardi, vi è un eccesso di individui rispetto ai 500.000.000 previsti dalle Guidestones, circa del 93%. Io penso di non far parte del 7% della popolazione destinata a sopravvivere... e voi? Considerare queste cifre in questi termini fa venire i capogiri.

Vi ricordate quante persone sono sopravvissute nel pessimo film "2012"? Non molte.

Vi ricordate chi erano? Le persone più ricche della Terra.

Sarà per caso un avvertimento?

L'ultima regola delle Guidestones, dice: "Non essere un cancro sulla terra, lascia spazio per la natura, lascia spazio per la natura". E' particolarmente preoccupante l'accostamento tra la vita umana e il cancro. In questo contesto si ricollega perfettamente al primo comandamento nel quale la popolazione deve essere ridotta quasi all'estinzione.
La riduzione della popolazione è un obiettivo ammesso dall'élite e molte persone importanti ne hanno richiesto l'attuazione.

La seconda regola "Guida saggiamente la riproduzione – migliorando salute e diversità", chiede in sostanza l'intervento dei legislatori nella gestione delle unità familiari. Se leggiamo tra le righe, si fa richiesta di leggi che regolino il numero di bambini per famiglie. Inoltre, il punto "migliorando salute e diversità" può essere ottenuto con "allevamento selettivo" o la sterilizzazione dei membri indesiderati della società. Questa pratica veniva chiamata "eugenetica", fino a diventare politicamente scorretta a causa del nazismo.

Posso comprendere che questo monumento e quello che c'è inciso sopra sono qualcosa di pazzesco e fantascientifico, ma le Georgia Guidestones sono una realtà concreta... non una fantasia. Si possono vedere, si possono toccare e per chi ha abbastanza soldi per viaggiare, può recarsi in America nello stato della Georgia e farsi anche una bella foto ricordo come fanno molte persone. Per chi ha letto la Lezione n°2, si renderà conto che siamo entrati in un'epoca dove ormai è in atto la realizzazione del Nuovo Ordine Modiale proposta da Adam Weishaupt, fondatore dell' Ordine degli Illuminitati nel 1776, che incomincia da Albert Pike nel 1870 circa e continua tutt'oggiLa conferma della lenta cottura che stiamo subendo ce la danno personaggi di spicco che ne parlano apertamente e inneggiano il Nuovo Ordine Mondiale da quasi 100 anni a questa parte. Ecco solo alcuni esempi, metterli tutti è impossibile,  in ordine cronologico:

1909 - Walter Rathenau: "Trecento uomini, che si conoscono l'un l'altro, dirigono il destino economico dell'Europa e scelgono i loro successori tra di loro."

15.12.1922 - Il CFR sostiene un Governo Mondiale nel proprio periodico Foreign Affairs: "Sicuramente andando di questo passo non vi sarà pace o prosperità per l'umanità finchè [la Terra] rimarrà divisa in 50 o 60 stati indipendenti, a meno che un qualche tipo di sistema internazionale non venga creato.. Il vero problema oggi è quello di un governo mondiale."

Ottobre 1947 - Il Segretaria Associato della NEA, William Carr: "..insegnare circa le varie proposte che sono state presentate per il rafforzamento delle Nazioni Unite e l'istituzione di una cittadinanza del mondo e di un governo mondiale."

Luglio 1948 - Sir Harold Butler: "Fin dove può la vita delle nazioni, che per secoli hanno pensato a loro stessi in modo distinto ed unico, essere fusa con la vita di altre nazioni? Fin dove sono disposte a sacrificare una parte della loro sovranità senza la quale non può esserci un'unione economica o politica efficace?.. Al di fuori di una confusione dominante, un nuovo mondo sta definendosi.. che può indicare la strada verso il nuovo ordine.. Quello sarà l'inizio delle reali Nazioni Unite, non più paralizzate da una personalità divisa, ma tenute assieme da una fede comune."

17.02.1950 - James Warburg (banchiere di fronte al senato Usa): "Avremo un governo mondiale, che vi piaccia o no. La sola questione che si pone è di sapere se questo governo mondiale sarà stabilito col consenso o con la forza"

1959 - David Rockfeller: "non possono sottrarsi, e in realtà dovrebbero accogliere favorevolmente.. l'incarico che la storia ci ha imposto. Il compito è quello di contribuire a formare un nuovo ordine mondiale in tutte le sue dimensioni: spirituale, economico, politico, sociale."

09.09.1960 - Il Presidente Eisenhower: "Per questo appare evidente che il primo passo verso il Governo Mondiale non potrà essere compiuto fino a quando non avremo progredito su quattro fronti: economico, militare, politico e sociale".

1973 - Humanist Manifest II: "Il secolo venturo può e dovrebbe essere il secolo umanistico. Siamo agli albori di una nuova era.. una società secolare su una scala planetaria.. Come non-teisti cominciamo con gli esseri umani non con Dio, natura e non divinità.. deploriamo la divisione del genere umano per motivi nazionalistici.. Quindi guardiamo allo sviluppo di un sistema di legge unica e di un ordine mondiale basato su un governo federale sopranazionale.. La reale rivoluzione sta accadendo."

1975 - Al Congresso, 32 Senatori e 92 Deputati sottoscrivono A Declaration of Interdependence: "dobbiamo unirci assieme agli altri paesi per produrre un nuovo ordine del mondo.. Al concetto limitato di sovranità nazionale non deve essere consentito di ridurre questo dovere."

1975 - L'Ammiraglio della Marina in pensione Chester Ward: "l'immersione della sovranità
statunitense e dell'indipendenza nazionale in un unico onnipotente governo mondiale."

1978 - Henry Kissinger: "La politica degli USA nei confronti del Terzo Mondo dovrebbe essere di
spopolamento."

1979 - Barry Goldwater: "Secondo il mio punto di vista la Commissione Trilaterale rappresenta un abile e coordinato sforzo per afferrare il controllo e rafforzare i quattro centri di potere - politico, monetario, intellettuale ed ecclesiastico. Tutto questo deve essere fatto nell'interesse della creazione di una comunità mondiale più pacifica e più produttiva. Ciò che i Trilateralisti intendono giustamente è la creazione di un potere economico globale superiore ai governi politici delle nazioni-stati coinvolte. Ritengono che il materialismo abbondante che propongono di creare annienterà le differenze attuali. Come dirigenti e creatori del sistema domineranno il futuro."

02.10.1979 - Robert McNamara: "Ci sono solo due modi per evitare un mondo di dieci miliardi di persone. O i tassi di natalità adesso scendono velocemente, oppure debbono salire i tassi di mortalità. Non c'è altro modo. Ci sono, ovviamente, tanti modi per far salire i tassi di mortalità. Nell'epoca termonucleare si può fare in maniera molto veloce e decisiva. Carestie ed epidemie sono gli antichi modi in cui la natura controlla la crescita demografica, e nessuno delle due è scomparsa dalla scena..."

Febbraio 1984 - Thomas Ferguson: "Lavoriamo ad uno scopo unico: ridurre i livelli demografici. O i governi lo fanno come diciamo noi, con dei bei metodi puliti, oppure finiscono nei disastri di El Salvador, Iran o Beirut. Quello demografico è un problema politico. Quando la popolazione è fuori controllo, occorrono governi autoritari, anche fascisti, per ridurla. il modo più rapido per ridurre la popolazione è con la fame, come in Africa, o con le malattie come la peste. La gente si riproduce come bestie..."

1985 - Norman Cousins: "ll governo mondiale è vicino, di fatto, è inevitabile. Nessuna discussione a
favore o contro può cambiare questa realtà."

07.12.1988 - Mikhail Gorbachev: "Oggi, l'ulteriore progresso del mondo è possibile solamente attraverso una ricerca rivolta ad un concetto universale dell'uomo muovendoci verso un Nuovo Ordine Mondiale".

29.01.1991 - Presidente George Bush Senior: "Non si tratta soltanto di una piccola nazione, ma di una grande idea: un Nuovo Ordine Mondiale, nel quale nazioni diverse l'una dall'altra si uniscono in un impegno comune per raggiungere un traguardo universale dell'umanità: pace e sicurezza, libertà, e Stato di diritto".

06.02.1991 - Presidente George Bush Senior: "La mia visione di un nuovo ordine del mondo prevede delle Nazioni Unite con una rivitalizzata funzione di mantenimento della pace."

1991 - Henry Kissinger: "Quello che ogni uomo teme è l'ignoto. Quando questo scenario si presenta si rinuncia volentieri ai propri diritti in cambio della garanzia del proprio benessere assicurata dal Governo Mondiale."

1991 - Jacques Cousteau, ambasciatore dello UNESCO: "Per salvare il pianeta sarebbe necessario uccidere 350.000 persone al giorno."

1991 - David Rockefeller: "Il mondo è pronto per raggiungere un governo mondiale. La sovranità sovranazionale di una elite intellettuale e di banchieri mondiali è sicuramente preferibile all'autodeterminazione nazionale praticata nei secoli passati"

1991 - David Rockfeller Commissione Trilaterale: Siamo grati al Washington Post, al New York Times, al Time Magazine e altre grandi pubblicazioni i cui direttori hanno partecipato ai nostri incontri e rispettato le promesse di discrezione per quasi 40 anni. Sarebbe stato impossibile per noi sviluppare il nostro progetto per il mondo se fossimo stati soggetti alle luci della pubblicità durante quegli anni. Ma, il mondo è adesso più sofisticato e pronto a marciare verso un governo mondiale. La sovranità sovranazionale di un'élite intellettuale e di banchieri mondiali è sicuramente preferibile all'autodeterminazione nazionale praticata nei secoli passati"

15.12.2001 - Consiglio Europeo, Laeken: "Fare dell'Unione un fattore di stabilizzazione e un punto di riferimento nel Nuovo Ordine Mondiale."

01.01.2005 - Papa Giovanni Paolo II: "Le persone stanno diventando sempre più consapevoli della necessità di un Nuovo Ordine Mondiale".

31.12.2006 - Giorgio Napolitano: "C'è sintonia tra me e il Papa Benedetto XVI nel sostenere un Nuovo Ordine Mondiale"

13.05.2009 - Jacques Attali: "Una piccola pandemia permetterà di instaurare un governo mondiale"

Nicolas Sarkozy: "Andremo insieme verso questo nuovo ordine mondiale. E nessuno, insisto, nessuno potrà
opporsi"

David Rockfeller: "Siamo sull'orlo di una trasformazione globale. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la "giusta" crisi globale e le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale."

David Rockfeller: "Alcuni credono che la mia famiglia sia collegata ad argomenti quali l'occulto e la cospirazione, azioni finalizzate alla caduta del governo statunitense. Io e la mia famiglia siamo accusati di volere sviluppare una struttura socio-economica e politica il cui fine è controllare il mondo. Se questa è l'accusa, mi dichiaro reo confesso."

Papa Benedetto XVI: "Lasciati prendere per mano dal bambino di Betlemme, non temere, fidati di lui, la forza vivificante della sua luce ti incoraggia ad impegnarti nell'edificazione di un Nuovo Ordine Mondiale."

William Shannon: "I membri del Club Bilderberg stanno costruendo l'era del post- nazionalismo: non avremo più Paesi, ma solo regioni della Terra all'interno di un "mondo unico". Questo significherà un'economia globalizzata, un unico "governo mondiale" (selezionato, più che eletto) e una "religione universale". Per assicurare il raggiungimento di tali obiettivi, il Bilderberg si concentra su "il controllo tecnologico e la scarsa sensibilizzazione della pubblica opinione".

Apriamo gli occhi signori che a chiuderli non ci vuole niente. Ritengo che chiunque, anche davanti a tale evidenza, non avanzi nemmeno il dubbio o l'ipotesi che qualcosa a questo mondo non va come dovrebbe, è un coglione!

Sapere, è potere perchè un popolo di pecore, non potrà che avere un governo di lupi. Coscienza o cottura, bisogna scegliere! 

Vota:
Invecchiare sul Sentiero dell'Anima
Ad una cara amica e grande guerriera

Related Posts

Commenti 7

 
temponi roberto il Sabato, 23 Giugno 2012 21:35

Grazie per queste informazioni ,
è da quasi due anni che sto " spingendo " sulla divulgazione di notizie inerenti N.W.O.
La pazzia collettiva è pericolosa . Qualcuno , si autoproclama giudice universale del destino dell' umanità .
Le alterazioni del comportamento logico sono molto evidenti , col fine di ottenere una situazione imposta ed artificiosa per perseguire scopi contro natura .
Consiglio di visionare in internet : Astana la città degli " illuminati " . E da lì seguire in successione le attinenze tematiche , ne vedrete delle belle ! ! !

Grazie per queste informazioni , è da quasi due anni che sto " spingendo " sulla divulgazione di notizie inerenti N.W.O. La pazzia collettiva è pericolosa . Qualcuno , si autoproclama giudice universale del destino dell' umanità . Le alterazioni del comportamento logico sono molto evidenti , col fine di ottenere una situazione imposta ed artificiosa per perseguire scopi contro natura . Consiglio di visionare in internet : Astana la città degli " illuminati " . E da lì seguire in successione le attinenze tematiche , ne vedrete delle belle ! ! !
Alina Iasmin il Lunedì, 23 Luglio 2012 09:20

Grazie per le informazioni,sono molto interesanti e da considerare.Speriamo Bene !!

Grazie per le informazioni,sono molto interesanti e da considerare.Speriamo Bene !!
Mioara Elena Ionescu il Mercoledì, 25 Luglio 2012 07:03

Ciao. Ho letto e scrivo un mio pensiero...cosa si può sentire dentro, mentre si legge? che visione si può avere(rafforzare) del mondo e della vita? e credo che ognuno "risponda" secondo la propria consapevolezza(di sè e di ciò che la vita è).

Ciao. Ho letto e scrivo un mio pensiero...cosa si può sentire dentro, mentre si legge? che visione si può avere(rafforzare) del mondo e della vita? e credo che ognuno "risponda" secondo la propria consapevolezza(di sè e di ciò che la vita è).
nican il Mercoledì, 25 Luglio 2012 09:52

Ciao Elena, non credo di aver ben capito cosa intendi... però mi intriga, me lo spieghi un pò meglio?

Ciao Elena, non credo di aver ben capito cosa intendi... però mi intriga, me lo spieghi un pò meglio?
Mioara Elena Ionescu il Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:44

Ciao, Nican. Il senso delle mie parole sarebbe, che la paura(come pure il dolore), blocca la vita...le preoccupazioni(e c'è ne sono tante) per il domani, blocca la presenza, indebolisce, la comprensione del oggi. Credere nella vita è difficilissimo e si arriva soltanto rivolgendo l'attenzio verso sè stessi, verso il nostro vivere. Solo la consapevolezza di noi stessi, può cambiare il mondo, ma non si "ottienne" per cambiare il mondo e neppure per cambiare se stessi.

Ciao, Nican. Il senso delle mie parole sarebbe, che la paura(come pure il dolore), blocca la vita...le preoccupazioni(e c'è ne sono tante) per il domani, blocca la presenza, indebolisce, la comprensione del oggi. Credere nella vita è difficilissimo e si arriva soltanto rivolgendo l'attenzio verso sè stessi, verso il nostro vivere. Solo la consapevolezza di noi stessi, può cambiare il mondo, ma non si "ottienne" per cambiare il mondo e neppure per cambiare se stessi.
nican il Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:53

grazie :D

grazie :D
Mioara Elena Ionescu il Mercoledì, 25 Luglio 2012 10:14

Vorrei esprimere la mia comprensione, o consapevolezza al riguardo delle 10 regole menzionate in questo articolo e della qualle esistenza non erò alla conoscenza.
1. esiste già la mentalità, nel mondo del così detto benessere, al riguardo degli figli, come pure un detto che "uno è poco, due sono troppi", mentre nel così detto il terzo mondo, l'alto tasso di nascita, fa comodo, è utile a diversi interessi, mentre pure il tasso di mortalità è altissimo.
2. Questa regola mi fa pensare alla nascita assistita e le sue conseguenze...
3. Pur usando la stessa lingua, viviamo l'incomprensione, grazie ai valori, significati diversi che diamo alle parole...
5."La legge è una ed uguale per tutti" la conosciamo tutti, come pure la fiducia nelle istituzioni.
6. La situazione dell'uno contro l'altro e se portata agli estremi, l'intervento della giustizia...
7. L'importanza che arriva dall'uttilità, dal guadagno...
8. Nessun diritto senza dovere...la condizione del vivere, nel dare per avere...
9. Affiancare bellezza(misura dell'uomo) all'amore, sognando un'armonia...
10. La concezione, convinzione che la malatia sia un male da combattere o addiritura da prevenire...mentre si "onora" la natura.
Sicuramente troverette errori di ortografia, per le qualle mi dispiace, ma la lingua italiana non essendo la mia madre lingua, mi devo accontenttare con ciò che posso, sicura di un continuo miglioramento. Ho scritto, espresso publico questo pensiero, grazie al valore che do all'adesso, all'oggi.

Vorrei esprimere la mia comprensione, o consapevolezza al riguardo delle 10 regole menzionate in questo articolo e della qualle esistenza non erò alla conoscenza. 1. esiste già la mentalità, nel mondo del così detto benessere, al riguardo degli figli, come pure un detto che "uno è poco, due sono troppi", mentre nel così detto il terzo mondo, l'alto tasso di nascita, fa comodo, è utile a diversi interessi, mentre pure il tasso di mortalità è altissimo. 2. Questa regola mi fa pensare alla nascita assistita e le sue conseguenze... 3. Pur usando la stessa lingua, viviamo l'incomprensione, grazie ai valori, significati diversi che diamo alle parole... 5."La legge è una ed uguale per tutti" la conosciamo tutti, come pure la fiducia nelle istituzioni. 6. La situazione dell'uno contro l'altro e se portata agli estremi, l'intervento della giustizia... 7. L'importanza che arriva dall'uttilità, dal guadagno... 8. Nessun diritto senza dovere...la condizione del vivere, nel dare per avere... 9. Affiancare bellezza(misura dell'uomo) all'amore, sognando un'armonia... 10. La concezione, convinzione che la malatia sia un male da combattere o addiritura da prevenire...mentre si "onora" la natura. Sicuramente troverette errori di ortografia, per le qualle mi dispiace, ma la lingua italiana non essendo la mia madre lingua, mi devo accontenttare con ciò che posso, sicura di un continuo miglioramento. Ho scritto, espresso publico questo pensiero, grazie al valore che do all'adesso, all'oggi.

Accedi