La musica binaurale

COSE-LA-MUSICA-BINAURALE grafico2-300x247La musica binaurale prende il nome da un certo tipo di toni o battiti che vengono prodotti dal cervello quando riceve due suoni con determinate caratteristiche.

I toni binaurali, o battiti binaurali, sono dei battimenti che vengono percepiti dal cervello quando due suoni con frequenza inferiore ai 1500 Hz e con differenza inferiore ai 30 Hz vengono ascoltati separatamente (meglio se attraverso cuffie o auricolari). È importante precisare che tali battimenti non sono conseguenza, come normalmente accade, di una sovrapposizione fisica delle onde sonore (cosa impossibile utilizzando degli auricolari), ma vengono generati direttamente nel cervello. La loro esistenza è stata identificata nel 1893 da Heinrich Wilhelm Dove.

Le onde binaurali entrano in risonanza con l'organismo e attivano determinati processi neurologici sulla base dello scopo per cui sono state generate. La musica binaurale, infatti, può essere creata e adattata in modo specifico e mirato per raggiungere certi obiettivi. A ciò si aggiunge la semplicità applicativa e la totale compatibilità con terapie, anche di tipo farmacologico.

La base neurofisiologica dell'effetto sta nell'accrescimento dell'attività delle onde alpha emesse dal cervello e nell'aumento della sincronizzazione degli emisferi cerebrali. Ciò produce un miglioramento delle capacità di rilassamento con il conseguente aumento delle prestazioni attive (lucidità mentale, miglioramento della qualità della vita e diminuzione dei dolori).

La sincronizzazione emisferica cerebrale consente di attivare contemporaneamente e sincronicamente l'emisfero cerebrale sinistro razionale-analitico e l'emisfero cerebrale destro intuitivo-emozionale. In questa modalità aumentano le capacità intuitive e le possibilità di accesso alle informazioni inconsce. L'obiettivo non è solo quello di alleviare e curare disturbi e patologie ma anche quello di evolvere la coscienza per portarla da uno stadio ordinario ad uno stadio più elevato di consapevolezza.

I risultati di queste musiche, dopo una sperimentazione su vasta scala, sono stati definiti "straordinari". Sono utilizzate per il rilassamento, per sviluppare capacità immaginative e creatività, per aiutare la meditazione e l'ipnosi, per alleviare emicranie e mal di testa, per la riduzione del fabbisogno di sonno e l'induzione al sonno naturale, per l'eliminazione della depressione e dell'ansia, ecc...

 Fonte: http://www.antoniooriggi.com/site/risorse/la-musica-binaurale

 

{"video":"http://www.youtube.com/watch?v=dX_xgkv9MT8&feature=related","width":"400","height":"300"}

 

Vota:
DIO
Ciao! Come girano i tuoi Chakra? :)

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento

Accedi