La Melatonina per la nuova razza degli Eunuchi del Regno di Dio

Niente fico...è solo la santa mela

La questione "Melatonina" rimane ancora un caso aperto. E' noto a tutti che la Melatonina rientrava nel protocollo Di Bella finalizzato alla cura dei tumori. Sappiamo che Di Bella fu crocifisso dall'estabilishment medico-scientifico, e la sua cura e il suo cocktail dichiarati un fallimento della pseudo-scienza. Forse, quello che Di Bella non era riuscito a comprendere è che la Melatonina ha soprattutto un'efficacia preventiva, più che curativa. E' un ormone fortemente anti-ossidante, quindi atto a prevenire il cancro. E ciò che Di Bella non sapeva è che la Melatonina da assumere deve essere quella prodotta dalla nostra Epifisi o ghiandola pineale. Gli alchimisti non parlarono mai di melatonina, d'altronde essa fu scoperta solo nel 1956 da Aaron Lerner, e un uomo legato alla Tradizione direbbe che non è casuale il nome Aaron, legato nella spiritualità ebraica al Sacerdozio e quindi al sacrificio alchemico. Da tempo si parla di un ruolo importante della Melatonina nell'iter alchemico. D'altronde essendo un ormone in particolare prodotto dalla ghiandola pineale o terzo occhio, si intuisce un ruolo non secondario di questa secrezione endocrina. Tuttavia io penso che anche e soprattutto l'Ammoniaca produca effetti notevoli a lungo termine, insieme alla Bile. E' provato che la melatonina possa penetrare nel nucleo cellulare e nel gene, e creare trasmutazioni di natura sconosciuta. A mio parere, quest'ormone sa quel che fa, è come fosse un inviato, un messaggero ricco di informazioni atte a ripristinare l'antica genetica. Sol che occorre assumerlo quotidianamente e con costanza (dacci oggi il nostro pane quotidiano? la mela al giorno che leva il medico di torno?), e ciò può esser fatto solo bevendo il proprio ORO POTABILE ogni mattina, ergo assumendo la nostra melatonina (e non certo quella proveniente da animali morti, come accade per gli acquisti in farmacia). Infatti, durante la notte e il sonno, la pineale opera ai massimi regimi, e l'uomo comune, al risveglio, butta nel cesso una ricchezza incommensurabile, in quanto l'escrezione della melatonina notturna avviene solo attraverso le urine. L'alchimista che sa, non spreca nulla e si riprende ciò che l'organismo naturalmente espelle. La pietra scarta dai costruttori può divenire pietra angolare in chi sa che lo scarto è la maggior ricchezza concessaci da Dio. E' comunque provato che la melatonina può proteggere o riparare il DNA mitocondriale.

Quello di cui posso testimoniarvi, dopo 10 anni di assunzione della mia melatonina, sono i seguenti effetti:

1) potenziamento delle difese immunitarie da virus

2) assenza totale di mal di testa

3) maggiore capacità di resistenza a sonno e fame

4) aumentata capacità di memoria

5) potenziamento vistoso della capacità intuitiva

6) sogni vividi

7) potenziamento capacità ricettiva del terzo occhio-ghiandola pineale

8) sicure traslocazioni cromosomiche, ossia spostamenti e interscambi di segmenti cromosomici per finalità trasmutatorie assolutamente ignote

9) in generale, stato di salute perfetto. la melatonina è anti-ossidante e combatte i radicali liberi che danneggiano il sistema immunitario delle cellule

10) rallentamento dell'invecchiamento

11) riduzione appetiti sessuali (libido) e appetiti animali in generale

12) senso di calma e pace interiore, sempre maggiore indifferenza rispetto alle dinamiche dell'ambiente circostante

13) perfetti udito e vista

Ciò che segue è un inedito per la rete. Si tratta dell'appendice di un libro di Mauro Todisco, medico legato a Di Bella, appendice dedicata alla notevole questione della natura, degli usi e degli effetti della melatonina. Eravamo nel 1997, ma non si son fatti grossi passi in avanti rispetto a quella data. Ovviamente Todisco non è un alchimistra tradizionale, tuttavia lo stato dell'arte degli studi sulla melatonina, qui descritti, può aprirvi la mente a certi meccanismi. Tra le molte cose, segnalo la ricerca che ha dimostrato l'indebolimento dell'istinto sessuale nei topi cui si è somministrata una dose massiccia di melatonina, e l'accresciuto appetito sessuale in quei topi in cui la pineale viene asportata. Il mondo profano direbbe che la diminuzione della potenza sessuale è un male, ma la Tradizione ci insegna che ciò è indice dell'abbattimento dell'animalità e del ripristino dell'androginia spirituale. In generale, la funzione gonadica ne viene diminuita, poichè la melatonina inibisce la secrezione dell'ormone luteinizzante (LH). Siffatto ormone stimola nel maschio l'attività endocrina delle cellule interstiziali del testicolo con produzione di testosterone, e anche la spermatogenesi, e nella femmina l'ovulazione e la conversione del follicolo ovarico in corpo luteo. Insomma, aumenta la melatonina e diminuisce la fame sessuale. Poichè la vita dell'uomo profano è trascorsa quasi per intero alla soddisfazione di questo impulso (chi non lavora non fa l'amore, è una parabola), pensate quale potenziamento della mente intervenga in chi sottragga energia al basso ventre e la diriga all'attività mentale volta in senso spirituale. Forse è proprio questo il meccanismo dell'ascesa kundalini. Seguitemi: è noto che l'istinto sessuale è più forte in primavera-estate che in autunno-inverno. E' noto che la pineale sia foto-sensibile. Ciò è causato o potrebbe essere determinato dalla maggiore quantità di luce solare della bella stagione, che conduce a ridurre la produzione di melatonina e quindi ad accrescere l'LH. L'inverso nella stagione fredda: la pineale risponde alla minore luce con un aumento della produzione di melatonina che inibisce l'ormone LH. Questo nell'uomo normale. Ma cosa succede a quell'alchimista che inizia ad ingerire dosi maggiori di melatonina attraverso le proprie urine, e quindi aumenta la circolazione nel sangue di questo ormone? Mi sembra che la risposta sia ovvia: la funzione gonadica subisce un'attenuazione progressiva. E' questa la spiegazione di ciò che diceva Cristo sugli Eunuchi? Vi ricordo cosa disse:

"vi sono eunuchi che nascono tali, eunuchi che vengono resi tali, e gli eunuchi per il regno dei cieli"....

Ergo, l'alchimista giunge progressivamente ad una riduzione della funzione sessuale, ma in cambio ottiene un pitenziamento delle capacità intellettive, e molto prima dell'età anziana. Infatti, la riduzione della melatonina con l'età spiega magnificamente la riduzione degli appetiti sessuali.

Faccio presente che gli iniziati egizi avevano in grande considerazione alcuni insetti mutaforma, poichè essi sono il simbolo vivente del processo alchemico. Insetti come l'ape o la farfalla rappresentano ancor oggi simboli di sacra trasmutazione. E in tutti i processi di trasmutazione, gli ormoni sono il perno dell'iter. In alcuni di essi, è l'ormone ecdisone (detto ormone della muta) a provocare un aumento della produzione degli altri ormoni, andando a percuotere certe ghiandole endocrine. Lo stesso avviene nell'uomo, ove l'attività ouroborica si manifesta nella capacità che la melatonina ha di andare a stimolare ulteriormente la pineale a produrre dosi maggiori di ormone, e forse di stimolare altre ghiandole normalmente inattive, per una trasmutazione complessiva che l'uomo moderno ignora. Ricordo a chi mi leggerà che vi è una corrispondenza strettissima fra le 9 sephiroth dell'albero della vita e le 9 ghiandole endocrine, alcune delle quali sono normalmente inattive. E se si attivassero? Cosa accadrebbe? Cosa potrebbe riattivarle? Dosi maggiori di Melatonina? Voi sapete che nell'antichità, l'iniziato era descritto come soggetto a Metamorfosi. Paradigmatiche sono le metamorfosi di Ovidio e quelle di Apuleio.Non si dimentichi che queste metamorfosi sono soprattutto animiche di coscienza.

247280451

 

530590683

I faraoni bel basso egitto erano noti come BIT-APE. E la loro funzione era analoga a quella dell'Ape Regina, ape che diventa tale in forma di una mutazione.

Ora, si osservi la formula della Melatonina:

351764002C13H16N2O2

Il termine CAINO emerge cabalisticamente. Inoltre la somma dei numeri è 33. Vi sembra un caso? Io lo leggo come un messaggio fin troppo chiaro

 

 

 

Il consiglio che vi do è quello di assumere la vostra melatonina, perchè quella in farmacia non ha alcuna efficacia alchemica.

1945614313

 

segue DOSSIER MELATONINA la sostanza della discordia

http://mikeplato.myblog.it/archive/2010/08/26/temp-25f25fcaaf97dd2f6167815c47d0e202.html

 

Vota:
Sulla natura umana
Risvegliati Fratello

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento

Accedi