Sciamanesimo e teatro: una via transpersonale - quarta parte

                                                                                                                        L'Io e il Sé tra arte, spiritualità  e sciamanesimo nella metodica delTeatroTranspersonale® quarta parte " Il campo semantico della parola trance rimanda a uno spazio oltrepassatoun cambiamento verso un'altra cosa, verso qualcun altro: si "entra" in trancesi "è" in trance, si "esce" dalla trance, un cambiamento di luogo che c...
Vota:

Copyright

© Darshana Patrizia Tedesco

Continua a leggere
1948 Hits
0 Commenti

Sciamanesimo e teatro: una via transpersonale - terza parte

                                                                                                                                                                                    L'Io e il Sé tra arte, spiritualità  e sciamanesimo nella metodica delTeatroTranspersonale® terza parte " ...l'auto-penetrazione, la trance, l'eccesso, la stessa disciplina formalepossono essere realizzati solo a condizione di un dono completo,umile e senza riserve....
Vota:

Copyright

© Darshana Patrizia Tedesco

Continua a leggere
1661 Hits
0 Commenti

Sciamanesimo e teatro: una via transpersonale seconda parte

                                                                           L'Io e il Sé tra arte, spiritualità  e sciamanesimo nella metodica delTeatroTranspersonale®     seconda parte "La performance non è un'illusionistica copia della realtà, nè la suaimitazione. Non è una serie di convenzioni accettate come un gioco di ruolo,recitato in una separata realtà teatrale. L'attore non recita, non imita, opretende. Egli è se stesso." J. Grotowski ...
Vota:

Copyright

© Darshana Patrizia Tedesco

Continua a leggere
1887 Hits
0 Commenti

Sciamanesimo e Teatro: una via transpersonale - prima parte

Questo dolore non è il tuo, è del bambino che domina la tua memoria (Alejandro Jodorowsky) Lo spettatore assiste ad uno spettacolo, ad un evento, ad un film, in una sorta di attesa rivelatrice che qualcosa di magico o di non conosciuto possa essergli rivelata. Nel gruppo degli astanti, in una visione condivisa che canalizza l'energia collettiva, guarda all'attore, all'artista come il richiedente fa con lo sciamano. Attende, chiede inconsciamente...
Vota:

Copyright

© Darshana Patrizia Tedesco

Continua a leggere
1685 Hits
0 Commenti

Accedi