Educazione alla Ricerca Interiore

di Roberto Maria Sassone Sri Aurobindo e Mère considerano il corpo come espressione della coscienza dell'individuo. La ricerca interiore è una strada per "guerrieri" poiché non ci sono scorciatoie. Essa non può prescindere da un lavoro sulla propria "struttura del carattere" o ego. Tutti i nostri condizionamenti partono e si strutturano nel corpo. Il cervello rettile, il più antico, e collegato alla nostra parte istintiva, è preponderante ris...
Vota:
Continua a leggere
1967 Hits
0 Commenti

Accedi