Progresso e falsi bisogni

Da quando Cartesio, nel XVII secolo, divise il mondo in pensiero e materia, siamo stati educati a pensare che le uniche cose inconfutabili della nostra esistenza sono quelle che possono essere comprese o toccate. Poniamo al centro della nostra vita la semplice materia e releghiamo a piccoli spazi personali tutto quello che non rientra nello schema razionale della società moderna. E' proprio partendo da questo che non è difficile capire come l'ess...
Vota:
Continua a leggere
2077 Hits
0 Commenti

Riflessioni di due Pubblicitari

Le aziende hanno imparato a dettare le regole uccidendo la fantasia: io pago, io ho ragione. Oltre ad essere un lavoro che è stato distrutto negli anni, ti regala spesso un senso di colpa se pensi che ti sei impegnato a riempire la testa della gente di cazzate, a convincere le persone di cose non vere, a creare nelle loro vite dei falsi bisogni. Appena abbiamo iniziato a lavorare insieme siamo finiti a fare un weekend di lavoro. Eravamo andati...
Vota:
Continua a leggere
1878 Hits
0 Commenti

Accedi