Una bella conferenza di Salvatore Brizzi sull'abbondanza (il video è in fondo a questa pagina). Mi piace soprattutto perchè prende come spunto il Vangelo e le parole di Gesù, facendoci ben capire come la Legge di Attrazione fosse qualcosa che veniva già insegnato da Gesù con parole semplici 200 anni fa.

Mi ha poi colpito particolarmente la lettura iniziale del Vangelo, dove Gesù ci invita a non affannarci per il cibo e i vestiti (noi oggi potremmo dire... per l'affitto e le bollette), ma di imparare a fidarci del Padre, perchè nell'affidarci possiamo scoprire quanto il Padre sia pronto a darci tutto quello di cui abbiamo bisogno, senza alcun bisogno da parte nostra di fare fatica.

Ecco il testo:

Matteo 6,25-34

25 «Perciò vi dico: non siate in ansia per la vostra vita, di che cosa mangerete o di che cosa berrete; né per il vostro corpo, di che vi vestirete. Non è la vita più del nutrimento, e il corpo più del vestito? 
26 Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, non mietono, non raccolgono in granai, e il Padre vostro celeste li nutre. Non valete voi molto più di loro? 
27 E chi di voi può con la sua preoccupazione aggiungere un'ora sola alla durata della sua vita? 
28 E perché siete così ansiosi per il vestire? Osservate come crescono i gigli della campagna: essi non faticano e non filano; 
29 eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, fu vestito come uno di loro. 
30 Ora se Dio veste in questa maniera l'erba dei campi che oggi è, e domani è gettata nel forno, non farà molto di più per voi, o gente di poca fede?
31 Non siate dunque in ansia, dicendo: "Che mangeremo? Che berremo? Di che ci vestiremo?" 
32 Perché sono i pagani che ricercano tutte queste cose; ma il Padre vostro celeste sa che avete bisogno di tutte queste cose. 
33 Cercate prima il regno e la giustizia di Dio, e tutte queste cose vi saranno date in più.
34 Non siate dunque in ansia per il domani, perché il domani si preoccuperà di se stesso. Basta a ciascun giorno il suo affanno.

E' un tema a me molto caro perchè è una delle lezioni principali che mi sono dato in questa Esistenza: quella di affidarmi al Padre, di non affannarmi, di non tentare di controllare la rotta in modo ossessivo, di imparare la fiducia e lasciare, per una volta, i remi alla corrente...

Buon ascolto!

Caricamento video ...


Pubblicato da nican in Crescita Personale il 25 Mar 2014 | Modificato: 25 Mar 2014
tipologia: articolo mostra tutti i contenuti di tipo articolo, visite: 964, commenti: 0, preferiti: 0, lo seguono: 1
0% di 0 voti

Accedi