Qual’è il senso di tutto questo? Fare cose? No! Perché tanto le fate e le disfate, le fate e le disfate… ma allora qual’è il senso di tutto questo? È l’eccitamento di tutta l’esperienza del vivere.

Le vostre menti fisiche continuano sempre a pensare a come andare avanti e a dove andare a finire. E vi uccidete anche gli uni con gli altri mentre cercate di decidere quale meta finale sia la più appropriata da inseguire per tutti voi. E noi vi diciamo che purtroppo questa è la vostra errata premessa, perché non c’è una meta finale verso la quale dirigervi. Noi siamo tutti in un perpetuo ciclo di gioioso divenire. Non porteremo mai veramente a termine nulla… mai, mai, mai.
Abraham Hicks
Estratto dal seminario di Spokane, Wa 30/05/2000
visite: 879, commenti: 0, preferiti: 0, lo seguono: 1
53% di 1 voti

Accedi