COM_JFBCONNECT_LOGIN_POPUP
alkemica.net
Loading

Omraam Mikhaël Aïvanhov
"Quante persone cosiddette “civili” si accontentano di una vita che non è tanto diversa da quella degli animali: nutrirsi, dormire, avere un riparo, riprodursi ..."  -  Omraam Mikhaël Aïvanhov

Pensiero del giorno lunedi 27 febbraio 2012.
"Quante persone cosiddette “civili” si accontentano di unavita che non è tanto diversa da quella degli animali: nutrirsi,dormire, avere un riparo, riprodursi. Queste persone sono alservizio dei propri bisogni fisici e, per soddisfarli, mettono inatto tutte le facoltà che il Creatore ha donato loro. Altre,più evolute, si mettono al servizio dell’arte, della scienza,della filosofia… Ma se pensano che non vi sia nulla al di sopradi questo, si sbagliano.Diventare artista, filosofo o scienziato... La predestinazionedell’essere umano non si ferma qui. L’essere umano èpredestinato a sviluppare facoltà di gran lunga superiori, chelo metteranno in contatto con il Principio divino in lui. Quandoegli riuscirà a stabilire questo contatto, il Principio divinoinizierà a permeare le sue facoltà fisiche, psichiche espirituali, ed egli diverrà veramente creatore. "
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Citazione inserita da galloway, nni fa. 0 commenti.
Etichette:  crescita personale
Condividi | |
Commenti
Nessuno ha ancora commentato questa citazione.