COM_JFBCONNECT_LOGIN_POPUP
alkemica.net
Loading

Luigi Pruneti
Non credere... anche chi detiene il comando è un servo, giacché è prigioniero dell'apparenza. il dovere di essere gradito ed amato si rivela un tiranno implacabile. Il sembrare ciò che gli altri desiderano ti costringe in una cella angusta; è l'immagine che conta, non l'essenza e al simulacro devi restar fedele. Alla fine ti immedesimi talmente nel ruolo da smarrire la realtà. Vivi in un mondo fittizio di cui sei schiavo senza saperlo; la tua dimora è un antro di miraggi e di ombre che stolti e adulatori rendono ai tuoi ciechi occhi ancor più saldo e convincente.  -  Luigi Pruneti

Stralcio del dialogo tra lo Stratega ed un anziano ufficiale (Luigi Pruneti - Memorie di Atlantide - Le Lettere , 2005 , pp. 67-68)

Citazione inserita da laura bartorelli, nni fa. 0 commenti.
Condividi | |
Commenti
Nessuno ha ancora commentato questa citazione.